SHOP

I testaroli

14/08/2019bottegheria

Tempo di preparazione 10 minuti

Tempo di Cottura 30 minuti

Dosi ricetta per 4 persone

Oggi parliamo dei testaroli, un primo piatto tipico della Lunigiana. La Lunigiana è una regione storica Italiana che si trova tra Toscana e Liguria. Questo piatto è molto antico, utilizzato già nell’antica Roma. Un piatto molto povero cucinato con prodotti ricavati dall’agricoltura.

Come si cucinano i testaroli?

I testaroli  sono composti da tre ingredienti base: farina, sale e acqua. Questi tre ingredienti principali vengono inseriti in un contenitore e mescolati per creare una pastella fluida che va a  formare delle crespelle. Secondo la tradizione  la cottura dei testaroli deve essere fatta su dei contenitori di terracotta o in ghisa chiamati testi.

Stampa Ricetta

  • Tempo di preparazione: 10 minuti
  • Tempo di cottura: 30 minuti
  • Dose per: 4 persone

Ingredienti

  • 400 g Farina
  • q.b. Sale
  • q.b. Formaggio pecorino
  • q.b. Olio extra vergine d'oliva
  • q.b. Burro
  • 4 cucchiai Pesto

Procedura

  • 1)

    Prendete un recipiente ed inseritevi la farina, un pizzico di sale e dell’acqua e mescolate fino a formare una pastella liscia. Irrorate con del burro una padella e cuocetevi l’impasto.

  • 2)

    Cuocete le crespelle, tagliatele a rombi e mettetele a cuocere in acqua bollente per circa 2 minuti.

  • 3)

    Appena pronti levateli dalla pentola e conditeli con il pesto,  parmigiano e dell’olio.

Prodotti correlati

Nutrition

Ricetta Precedente Prossima Ricetta